Aumento bollette hotel: il caro energia nel settore alberghiero

aumento bollette hotel
Uncategorized

L’aumento dei costi di luce e gas sta colpendo indistintamente famiglie e aziende, causando problemi economici anche piuttosto gravi. Uno dei settori maggiormente colpiti dalla crisi è quello turistico, che sta affrontando una sfida senza precedenti nella gestione dei costi e nella sostenibilità delle sue operazioni.

L’aumento dei costi di energia, gas e acqua sta mettendo a dura prova le imprese turistiche, soprattuto gli hotel, che devono affrontare spese sempre più elevate. Gli albergatori, ad esempio, devono affrontare costi di riscaldamento e raffreddamento più elevati, oltre a spese per lacqua, che vanno dal lavaggio dei pavimenti, allirrigazione dei giardini, allutilizzo di acqua potabile.

In questo articolo capiremo quali sono state le reazioni delle strutture alberghiere per affrontare il caro bollette e quali sono le possibili soluzioni a lungo termine che possono adottare per affrontare il caro energia.

La risposta degli hotel all’aumento delle bollette

L’aumento dei costi energetici sta avendo un impatto sulle attività alberghiere e sull’industria dei viaggi in tutto il mondo. Un sondaggio tra le strutture ricettive ha rivelato che i prezzi medi dell’energia sono raddoppiati, con il risultato che alcune aziende hanno deciso di ridurre gli orari di apertura o aumentare i prezzi.

Con il costo del petrolio e del gas che dovrebbe rimanere elevato per il prossimo futuro, le aziende in grado di generare la propria energia da fonti rinnovabili sembrerebbero trovarsi in una posizione invidiabile.

Per affrontare l’aumento dei costi, le strutture alberghiere si ritrovano a dover impiegare il 18% del loro volume d’affari per pagare le bollette di energia elettrica e de gas.

Soluzioni per contrastare il caro energia nel settore alberghiero

Per affrontare il caro energia, le strutture alberghiere possono sfruttare diverse opzioni.

In primo luogo, gli hotel possono cercare di acquistare energia in modo più competitivo; in secondo luogo, trovare modi per limitare la quantità di energia utilizzata; e in terzo luogo, misurare la quantità di energia che stanno utilizzando e intraprendere azioni mirate per ridurla.

Gli albergatori sono consapevoli del fatto che le spese di gestione, in particolare quelle relative allenergia, rappresentano una parte significativa del loro budget. Per questo motivo, è molto importante per loro scegliere tariffe luce e gas convenienti per ridurre al minimo i costi.

Ad oggi sono disponibili ben poche agevolazioni promosse dal Governo per contrastare il caro bollette, ad esclusione della rateizzazione delle bollette più elevate.

Come ridurre i costi energetici e del gas nelle strutture alberghiere

Non puoi misurare ciò che non monitori: la prima raccomandazione è quella di monitorare le prestazioni energetiche.

Per ridurre alcuni consigli utili sono:

  • Passare a lampadine a risparmio energetico come fluorescenti compatte o LED
  • Formazione del personale per spegnere luci, TV e riscaldamento o raffreddamento in stanze vuote
  • Installazione di timer sulle lampade riscaldanti del bagno
  • Installazione di sensori di presenza per l’illuminazione

Fai conoscere agli ospiti le tue misure di risparmio energetico. I segnali sulla compatibilità ambientale del riutilizzo degli asciugamani, ad esempio, possono produrre risparmi sui costi e un apprezzamento da parte degli ospiti.

Controllare l’illuminazione, utilizzare la temperatura ambiente e dell’acqua ottimizzata e istruire il personale sul risparmio energetico sono alcuni dei passaggi preliminari che possono essere intrapresi per diventare ecologici e ridurre i costi.

Uno dei metodi più efficaci per risparmiare sulle bollette è fare manutenzione. La manutenzione dei sistemi ridurrà al minimo il consumo di energia, prolungherà la durata delle apparecchiature e ridurrà la probabilità di guasti. I guasti del sistema o altri problemi di manutenzione sono costosi per gli hotel e fastidiosi per gli ospiti.

Sviluppa e implementa un programma per la manutenzione delle attrezzature dell’edificio. Per il sistema HVAC, ciò potrebbe significare programmare la sostituzione dei filtri ogni sei mesi, ispezionare ventole, cuscinetti, cinghie e l’area intorno alla presa d’aria ogni sei mesi, ispezionare le perdite e pulire e testare gli ammortizzatori ogni anno.

Un efficace metodo di manutenzione preventiva tiene conto di tutte le specifiche infrastrutturali della tua proprietà e pianifica il programma di manutenzione annuale in modo da non interferire con l’esperienza degli ospiti. Infatti, la manutenzione preventiva aiuta a ridurre le spese alberghiere mantenendo intatte le apparecchiature più a lungo.

Inoltre, utilizza elettrodomestici certificati a basso consumo energetico invece dei vecchi elettrodomestici che consumano più elettricità. Farlo con un solo elettrodomestico non farà differenza, ma sostituisci lentamente tutti i tipi di apparecchiature per vedere una bolletta elettrica ridotta.

casa vacanza sardegn
Uncategorized
Acquistare una casa vacanza in Sardegna: perché conviene

Molti italiani e stranieri sognano di acquistare una casa in Sardegna. I suoi panorami mozzafiato, caratterizzati da mare cristallino, spiagge meravigliose, entroterra incontaminato, tradizioni, cultura e storia unica, rendono quest’isola un luogo ideale dove trascorrere un’estate indimenticabile. Se stai pensando di trascorrere alcuni mesi in una destinazione soleggiata come la …

Uncategorized
Perché è meglio studiare in vacanza?

Vuoi portarti avanti con lo studio durante le vacanze? Le vacanze sono un momento per staccare la spina e rilassarsi, ma sono anche un momento ottimo per anticipare un po’ di studio e trovarsi in carreggiata prima dell’inizio dell’anno scolastico o accademico. Inoltre, continuare a studiare durante le vacanze è …

Lavorare in un museo a Milano
Uncategorized
Lavorare in un museo a Milano: come fare

La città di Milano è uno scrigno di tesori. Qui si possono trovare tantissimi musei, importanti pinacoteche e tantissimi luoghi di cultura. Per gli amanti dell’arte, della storia e della cultura, l’idea di lavorare all’interno di un museo sembra un sogno ad occhi aperti, ma seguendo il giusto iter formativo …