Lavorare in un museo a Milano: come fare

Lavorare in un museo a Milano
Uncategorized

La città di Milano è uno scrigno di tesori. Qui si possono trovare tantissimi musei, importanti pinacoteche e tantissimi luoghi di cultura.

Per gli amanti dell’arte, della storia e della cultura, l’idea di lavorare all’interno di un museo sembra un sogno ad occhi aperti, ma seguendo il giusto iter formativo questo sogno può diventare realtà.

Infatti, è necessario seguire il percorso formativo richiesto come requisito indispensabile e fare domanda.

In un museo lavorano molte figure professionali diverse, dal direttore, al conservatore, fino al responsabile dei servizi educativi, ma anche operatori, addetti biglietteria, responsabili dell’accoglienza e conservazione, e bibliotecari. Ma tra le figure che si trovano all’interno del museo ci sono le guide turistiche che accompagnano persone singole o gruppi nella visita a monumenti, gallerie d’arte, musei, scavi archeologici, ville, parchi e così via, illustrandone le caratteristiche più interessanti.

Ma come fare per diventare una guida turistica professionale e abilitata? Ecco il percorso di studi da seguire e la formazione richiesta.

Percorso di studi e formazione per diventare guida turistica

Essere appassionati di materie come la storia o l’arte non è sufficiente per intraprendere una carriera in questo campo.

Sono necessari, infatti, una particolare formazione ma anche il conseguimento di attestati e quant’altro per diventare ufficialmente una guida turistica.

In Italia, quella della guida turistica è una professione molto importante proprio grazie all’importante patrimonio artistico e culturale che il nostro Paese vanta. Ma quali sono i titoli di studio richiesti?

Per lavorare in un museo pubblico un requisito fondamentale è il diploma. Se ancora non ce l’hai puoi ottenerlo grazie alle proposte di recupero degli anni scolastici a Milano.

Per diventare una vera e propria guida è, poi, necessario conseguire la laurea. Il corso di laurea più indicato è certamente quello in Storia dell’Arte ma anche Scienze Turistiche.

È, poi, necessario conseguire un patentino di abilitazione attraverso il superamento di un Esame di Stato.

I requisiti per avere accesso all’Esame di Stato sono: essere maggiorenni, essere in possesso del diploma di laurea triennale ed essere in possesso della qualifica professionale di guida turistica conseguita negli Stati membri dell’Unione Europea o di abilitazione all’esercizio della professione qualora lo Stato membro dell’Unione Europea di provenienza della guida preveda un’abilitazione per lo svolgimento della professione.

Il bando d’iscrizione all’esame è, in genere, a cadenza biennale e l’esame consiste in una prova scritta con quesiti a risposta multipla, una prova orale e, infine, una prova pratica.

Nella maggior parte dei casi, una guida turistica non si limita a fare lo stesso giro turistico per un’intera stagione. Una guida turistica completamente addestrata avrà l’opportunità di guidare molti itinerari diversi per la propria compagnia turistica, il che significa che visiterai, studierai e sperimenterai nuove destinazioni più volte! Inizia ad accumulare quel conteggio di paesi, stai per diventare un viaggiatore professionista a tempo pieno.

A seconda dei tipi di tour che decidi di condurre, ti verrà anche richiesto di ottenere la certificazione in alcune diverse aree di competenza di base che sono abilità insostituibili da possedere anche per i tuoi viaggi.

I musei di Milano

Tra i più famosi e importanti musei di Milano c’è la Pinacoteca di Brera, che non è solo una galleria d’arte ma è considerata una delle migliori gallerie d’arte d’Italia. Situata in una scuola d’arte nel “quartiere degli artisti” di Milano, la pinacoteca si trova in uno splendido edificio neoclassico e la collezione di dipinti che vanno dal Medioevo al periodo romantico è forse seconda solo agli Uffizi di Firenze – e Brera vede solo una frazione dei suoi visitatori.

Situato accanto al duomo di Milano, altro museo importante è il Museo del Novecento, ospitato nell’Arengario, un edificio di epoca fascista da cui Mussolini si rivolgeva alla folla milanese.

casa vacanza sardegn
Uncategorized
Acquistare una casa vacanza in Sardegna: perché conviene

Molti italiani e stranieri sognano di acquistare una casa in Sardegna. I suoi panorami mozzafiato, caratterizzati da mare cristallino, spiagge meravigliose, entroterra incontaminato, tradizioni, cultura e storia unica, rendono quest’isola un luogo ideale dove trascorrere un’estate indimenticabile. Se stai pensando di trascorrere alcuni mesi in una destinazione soleggiata come la …

Uncategorized
Perché è meglio studiare in vacanza?

Vuoi portarti avanti con lo studio durante le vacanze? Le vacanze sono un momento per staccare la spina e rilassarsi, ma sono anche un momento ottimo per anticipare un po’ di studio e trovarsi in carreggiata prima dell’inizio dell’anno scolastico o accademico. Inoltre, continuare a studiare durante le vacanze è …

aumento bollette hotel
Uncategorized
Aumento bollette hotel: il caro energia nel settore alberghiero

L’aumento dei costi di luce e gas sta colpendo indistintamente famiglie e aziende, causando problemi economici anche piuttosto gravi. Uno dei settori maggiormente colpiti dalla crisi è quello turistico, che sta affrontando una sfida senza precedenti nella gestione dei costi e nella sostenibilità delle sue operazioni. L’aumento dei costi di energia, gas …