Arbatax

turismo

Il nome Arbatax, deriva dall’arabo e significa quattordicesima torre, il villaggio fu infatti sviluppato attorno alla Torre di San Michele, che è la quattordicesima, che si estende da sud, di una complessa rete di torri fortificate costruita, dal 1570, dagli spagnoli monarchia lungo la costa della Sardegna come difesa contro gli invasori saraceni.

Un villaggio di pescatori, originario dell’isola di Ponza, è un affascinante borgo, meta delle navi che collegano l’isola al continente e sito di un porto turistico che offre importanti servizi ai velisti che navigano lungo la costa orientale. A nord di Arbatax si trova la spiaggia di Ponente, meglio conosciuta come La Capannina, una lunga distesa di sabbia adiacente ad una graziosa pineta che, raggiungendo la zona di attracco di Ponente, chiude il lago di Tortoli, zone umide protette, dove si svolgono attività di pesca e di allevamento.

Nel cuore di Arbatax, passando accanto al porto turistico, a destra, si trova la piazza che conduce alle Red Rocks: maestose vette di porfido rosso che emergono dalle acque cristalline e si intrecciano tra rocce di diorite nera. Da qui, è possibile ammirare l’Isola dell’Ogliastra rossa e guardare i giovani locali che si tuffano in modo spettacolare dai punti più alti delle rocce.

Sul lungomare si trova la chiesa dedicata alla Beata Vergine Stella Maris dove, durante la seconda settimana di luglio, si tiene una festa in onore del santo patrono. Stella Maris è una festa religiosa particolarmente popolare che dura da venerdì a domenica quando il villaggio prende vita e il lungomare si trasforma in un caratteristico mercato di strada dove è possibile acquistare e gustare specialità locali. Venerdì e sabato sera i pescatori offrono cozze, pesce fritto e vino ai partecipanti al festival. Al tramonto di domenica, giovani locali vestiti in costume tradizionale accompagnano la statua della Madonna in processione per le strade. In seguito, c’è una processione via mare: una barca trasporta la statua della Madonna, seguita da una grande processione di barche che fanno un giro del porto al suono di fanfare. Il festival termina la domenica sera con uno spettacolo pirotecnico nel porto.

Passando accanto alla chiesa di Stella Maris e salendo le colline del paese, si arriva a Cala Moresca, dominata da una piazza che offre panorami mozzafiato. Se hai voglia di affrontare la discesa, e in particolare la salita dei quaranta gradini sul lato sinistro, puoi goderti una baia rocciosa con acque profonde e accattivanti. Partendo dalla piazza e seguendo il sentiero che si snoda tra i pini, è possibile raggiungere la cima della collina, da dove si può ammirare il panorama dell’intera piana di Tortolì.

Dal promontorio di Capo Bellavista si gode anche una splendida vista, raggiungibile percorrendo la strada dal centro di Arbatax verso il faro. Il tratto di costa a sud-ovest di Cala Moresca non è raggiungibile via terra, solo via mare fino alla baia di Porto Frailis, un’insenatura sabbiosa che si apre sulla costa di granito, delimitata a sinistra dalla cima “Telis” e a destra dalla collina su cui è possibile vedere la Torre spagnola di San Gemiliano. Sul lato destro della baia, le rocce di San Gemiliano sono perfette per chi non è selvaggio per la sabbia e cerca pace e tranquillità. Sono raggiungibili tramite la strada che conduce alla torre spagnola del XVI secolo.
Se non hai paura delle altezze, tramite una scala in acciaio dotata di barriere di sicurezza, è possibile salire sulla cima della torre e ammirare la lunga spiaggia in tutta la sua bellezza che si estende dal punto di San Gemiliano al Lido di Orrì, un estensione di spiagge sabbiose alternate che formano indiscutibilmente la parte più bella della costa.

In tutte le spiagge, la sabbia è estremamente fine e le acque poco profonde sono cristalline. Arbatax è una frazione di Tortolì, il centro più densamente popolato della costa, a circa quattro chilometri. È il centro del principale commercio locale, un luogo ideale per una passeggiata serale e per lo shopping ed è particolarmente vivace durante la stagione estiva sia lungo i marciapiedi alberati che conducono su Viale Mons. Virgilio che verso la storica Piazzetta Roma.

La regione dell’Ogliastra è una sorta di isola all’interno dell’isola: mare e montagne che si estendono in lontananza, siti fantastici e panorami mozzafiato. Nella zona intorno ad Arbatax il paesaggio cambia costantemente. Puoi passare rapidamente da spiagge di sabbia bianca a insenature rocciose e scogliere. Puoi visitare l’entroterra a bordo del treno Trenino Verde o fare un’escursione lungo i sentieri di montagna. Puoi scoprire tracce di antiche civiltà, come il menhir, i nuraghi e la Domus de Janas o le rovine di secoli più recenti, come le torri di guardia spagnole. Inoltre, puoi goderti una costa meravigliosa, piena di spiagge e insenature dove puoi fare gite in barca, fare immersioni e snorkeling e praticare sport acquatici. Lo staff è sempre a vostra disposizione per consigliarvi luoghi da visitare, itinerari per escursioni in quad, a vela o in barca a motore, attività sportive e, naturalmente, assistervi durante il vostro soggiorno.

diventare-assistente-volo
turismo
Come diventare assistente di volo: requisiti e corsi utili

Essere un assistente di volo è un sogno per molti, un lavoro che porta con sé l’opportunità di viaggiare, incontrare persone da tutto il mondo e vivere esperienze uniche. Tuttavia, per diventare assistente di volo, è necessario affrontare un processo selettivo rigoroso e seguire una formazione specifica. In questo articolo, …

lago-d-orta
turismo
Gita sul Lago d’Orta: cosa vedere e come spostarsi

Il Lago d’Orta, incastonato tra le colline del Piemonte settentrionale, è una gemma nascosta che offre paesaggi mozzafiato, un’atmosfera tranquilla e una ricca storia. Se stai pianificando una gita sul Lago d’Orta, è utile avere una guida completa su cosa vedere e come spostarsi in modo efficiente per goderti al …

Come organizzare lo studio in viaggio
turismo
Come organizzare lo studio in viaggio

Quando si è in viaggio, potrebbe sembrare difficile mantenere l’organizzazione e la concentrazione necessarie per studiare con successo. Tuttavia, con le giuste strategie e un po’ di disciplina, è possibile raggiungere i propri obiettivi di studio anche durante i viaggi. In questo articolo, esploreremo i migliori consigli e trucchi su …