Villasimius

turismo

Villasimius, circondata da un’area marina protetta, Riso Beach, ginepri, locali notturni e discoteche, ha tutti gli ingredienti per un’estate straordinaria! Villasimius si trova a circa 75 chilometri da Cagliari ed è raggiungibile da una strada panoramica che offre viste mozzafiato sulle insenature e le spiagge della Sardegna meridionale.

Durante l’estate la città irrompe con i turisti, il che la rende una destinazione particolarmente divertente: feste, discoteche, discoteche e festival per scaldare le notti, e splendide spiagge intorno a Villasimius per trascorrere la giornata.

Per chi ama il trekking e il trekking, l’Area Protetta di Capo Carbonara è un vero paradiso. È possibile effettuare escursioni in barca a vela, in kayak o in gommone per esplorare le immersioni subacquee o semplicemente lo snorkeling.

Villasimius si trova nel sud della Sardegna ed è una città vivace ed energica che attrae un numero significativo di turisti durante la stagione estiva. Negli ultimi anni è diventata una destinazione privilegiata per gli abitanti di Cagliari e molti altri. Situato a soli 50 km da Cagliari, è particolarmente facile da raggiungere per chi arriva sull’isola in aereo o in barca.

Villasimius è il luogo ideale per tutti i tipi di viaggiatori: per famiglie, per gruppi di amici, per chi viaggia da solo o in coppia. Le vacanze in questa zona si concentrano sul relax, sulle incantevoli spiagge e sul divertimento, sul gran numero di bar locali che animano la vita notturna del villaggio e della zona circostante.

Itinerario consigliato: assolutamente da non perdere è l’area marina protetta di Capo Carbonara, una striscia di costa che è protetta a causa dell’immensa varietà di specie presenti sul fondale e del gran numero di specie ittiche che caratterizzano questa zona marina. Questa è un’area particolarmente affascinante per chi ama le immersioni e lo snorkeling. Si può anche fare una gita in barca, accompagnati da una guida esperta, e godersi il fantastico scenario

Vacanza attiva: Villasimius permette ai visitatori di crogiolarsi al sole sulle incantevoli spiagge, ma anche di godere di una moltitudine di attività per chi ama le vacanze sportive o avventurose. Infatti, ci sono numerosi centri dove è possibile praticare vela, windsurf e provare il kitesurf alla moda, si può anche andare in canoa lungo l’acqua, ammirando la costa direttamente dal mare.

Ma Villasimius non è solo mare: è possibile fare altre escursioni, in bicicletta o in mountain bike, dove esplorare i percorsi più impegnativi o provare il brivido di una bella cavalcata.

Da non perdere: non tutti sanno che sull’isola si trova la famosa statua della Madonna del Naufragio, che protegge tutti coloro che navigano in queste acque. La statua (3 metri di trachite rosa) è stata creata da Pinuccio Sciola, il famoso artista di San Sperate, e ogni anno durante l’ultima settimana di luglio, celebriamo una messa speciale in suo onore nel porto stesso.

Terminata la messa, c’è una processione di barche, tutte decorate con fiori, che il sacerdote conduce per sommergere i piedi della Madonna e celebrare una preghiera che viene ascoltata attraverso un altoparlante, arrivando fino al popolo le barche. Celebrano l’evento lanciando corone di fiori nel mare, creando una coperta di petali e colori sulla superficie dell’acqua.

Il gioiello della corona di Villasimius sono le sue spiagge, le lunghe distese di sabbia bianca o le piccole e incantevoli insenature che offrono panorami unici. Tra le spiagge più belle di Villasimius consigliamo Porto Sa Ruxi Beach, la prima città della regione di Villasimius che si incontra percorrendo la SP 17. È un’incantevole baia che si apre tra le scogliere, divisa in tre piccole spiagge sabbiose separate da rocce.

Per la sua conformazione unica, questa zona è una delle pochissime a essere protetta dal vento di Maestrale. Tra Porto Sa Ruxi e Campu Longu si trova la spiaggia del Campus, accessibile dalla SP 17 al Km 34,7. I visitatori troveranno sabbia bianca e acque cristalline dai colori più brillanti. È circondato dalla vegetazione tipica di questa zona. Se continui a guidare lungo la SP 17, dopo la località di Campus, troverai le indicazioni per Riso Beach. Situata tra il piccolo porto turistico, questa spiaggia presenta piccoli ciottoli sagomati / levigati dal mare.

Tra il porto turistico e la spiaggia di Porto Giunco, si raggiunge Capo Carbonara. È un promontorio roccioso coperto da macchia mediterranea. Al centro c’è la bellissima spiaggia di Cava Usai. Seguendo la costa frastagliata si raggiunge il faro, sotto il quale si trovano Cala Burroni e Punta Santa Caterina.

Infine, tra le spiagge più famose e attrezzate di Villasimius, consigliamo la spiaggia di Porto Giunco, detta anche la spiaggia dei due mari, a causa del grosso legame che c’è dietro, lo stagno di Notteri. Uscendo da Villasimius verso il porto, appena fuori città, gira a destra. I cartelli sono dopo circa 3 km. Dominata dalla torre di Porto Giunco, la spiaggia vanta due piccole insenature, riparate dal vento da rocce e vegetazione. La sabbia è molto bianca e le tonalità vivaci dell’acqua cambiano costantemente durante il giorno.

diventare-assistente-volo
turismo
Come diventare assistente di volo: requisiti e corsi utili

Essere un assistente di volo è un sogno per molti, un lavoro che porta con sé l’opportunità di viaggiare, incontrare persone da tutto il mondo e vivere esperienze uniche. Tuttavia, per diventare assistente di volo, è necessario affrontare un processo selettivo rigoroso e seguire una formazione specifica. In questo articolo, …

lago-d-orta
turismo
Gita sul Lago d’Orta: cosa vedere e come spostarsi

Il Lago d’Orta, incastonato tra le colline del Piemonte settentrionale, è una gemma nascosta che offre paesaggi mozzafiato, un’atmosfera tranquilla e una ricca storia. Se stai pianificando una gita sul Lago d’Orta, è utile avere una guida completa su cosa vedere e come spostarsi in modo efficiente per goderti al …

Come organizzare lo studio in viaggio
turismo
Come organizzare lo studio in viaggio

Quando si è in viaggio, potrebbe sembrare difficile mantenere l’organizzazione e la concentrazione necessarie per studiare con successo. Tuttavia, con le giuste strategie e un po’ di disciplina, è possibile raggiungere i propri obiettivi di studio anche durante i viaggi. In questo articolo, esploreremo i migliori consigli e trucchi su …